Fidelizzare la clientela: niente bacchetta magica, basta un caffè!

Sono una persona estremamente abitudinaria: ho il mio parrucchiere di fiducia, faccio la spesa negli stessi posti e lavoro soprattutto da remoto. Per questo ho tre/quattro bar preferiti che frequento settimanalmente. Ci rimango molto e, di conseguenza, consumo molto. I criteri con cui li scelgo sono due (tre con il wi-fi, ma col mio nuovo piano telefonico non è più fondamentale): la gentilezza del personale e l’arredamento.