Eliminare i follower su Instagram è un lavoraccio, e in un mondo dove i numeri sono (ancora) tutto potrebbe sembrare controproducente.
In realtà io stessa mi sto dedicando a questo lavoro certosino, e comincio già a vedere qualche blando risultato: considerando che procedo molto lentamente (del resto sono sostenitrice della slow communication!) direi che sto andando nella direzione giusta.

Quindi oggi ti spiego perché può essere un bene eliminare i follower su Instagram. Ovviamente non dobbiamo tornare a zero e ripartire da capo (quello sì che sarebbe controproducente!), ma non è un segreto per nessuno che avere molti follower inattivi rovini l’engagement. Qui poi potremmo anche aprire un lungo discorso sull’importanza dell’engagement, che magari è relativa, specie se non fai business su Instagram, ma se siamo sui social un motivo c’è: siamo tutti esibizionisti, ci impegniamo a costruire contenuti accattivanti e se poi l’algoritmo ci penalizza non facciamo giustamente i salti di gioia.

eliminare i follower su instagramUno dei motivi per cui l’algoritmo ci penalizza, sono appunto i follower inattivi. L’algoritmo guarda il nostro profilo e dice: “Ehi, hai 6000 follower, devi essere un gran figo!” poi però guarda meglio e vede che ti hanno messo il like solo 12 persone nei 12 minuti successivi alla pubblicazione della foto, quindi pensa che non sei a ben guardare molto figo, o che comunque con quella foto hai toppato e quindila mostra a meno persone.

Questo “ragionamento” ci sta tutto, ma non tiene conto di tutti quei follower che si accumulano nel tempo, che poi magari cambiano identità, o scoprono che Instagram non è fatto per loro: quella è tutta massa che ti danneggia l’engagement, ed è il motivo per cui quasi tutti i personaggi famosi devono dopare il numero dei like per fare in modo che le loro foto non siano viste solo dalla mamma, dal marito e dall’amante.

Per questo motivo ho cominciato a eliminare i follower che non hanno mai postato nel 2018, ma penso che proseguirò con tutti quelli che non hanno postato negli ultimi sei mesi (se non posti in estate ci sono buone possibilità che tu abbia abbandonato Instagram). Per ora ho eliminato meno di 200 follower, ma la media di persone raggiunte dalle mie foto da quando ho cominciato è di 40 in più, e la app stessa mi dice che gli ultimi post sono più efficaci rispetto all’85/90% dei contenuti precedenti. Ti saprò dire quando finirò (cioè nell’anno del mai, temo), ma già adesso il bilancio mi pare positivo. Ah, per esperienza posso dire che il momento migliore per fare pulizia è quando sei davanti a una serie tv.

Ma come eliminare i follower su Instagram nella pratica? È la app stessa a venirci in soccorso: mentre prima si poteva fare solo con l’ausilio di app esterne (che mediamente poi ti fregavano la password, è successo anche a me), ora basta andare su Instagram, cliccare sulla lista dei follower, cliccare i tre puntini di fianco a “segui”/”segui già”e pigiare “Rimuovi”.

Buon lavoro, e sappimi dire nei commenti se anche tu hai riscontrato un miglioramento! Spero di essere stata chiara, ma se hai domande risponderò nei commenti. Se non vuoi perderti i prossimi articoli, puoi iscriverti alla newsletter che ti avviserà ogni volta che esce un nuovo post. Se invece vuoi vedere come procede la pulizia, raggiungimi su Instagram, sempre se hai pubblicato almeno una foto negli ultimi sei mesi, altrimenti finisce che ti cancello!

Sull'autore
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.