Inviare direct automatici su Instagram non è sempre simpatico, ma devo dire che li sto trovando molto utili. Quando arriva il mio direct automatico una delle reazioni più diffuse è: “Ma come hai fatto?” Ritengo quindi utile fare il punto della situazione, citando dei servizi, ovviamente non gratuiti (se ne hai trovato uno gratuito scrivimelo nei commenti!)
Per prima cosa, però, piccolo disclaimer: non uso nessuno dei servizi che proporrò. Uso un programma appositamente costruito usando le API di Instagram che non è vendibile per la natura della mia p.iva. Quindi devo anche rispondere alla domanda: perché non usi i servizi che ci consigli?

  1. Perché non voglio dare la mia password di Instagram a servizi esterni. Ho avuto una brutta esperienza risoltasi per fortuna nel migliore dei modi, e da allora non mi fido più. Quindi se sei un programmatore ti consiglio caldamente di investire del tempo per scriverti il tuo programma: sarai in una botte di ferro
  2. Instagram scoraggia queste pratiche, e cerca di sgamarle e scoraggiarle in ogni modo, anche bannando l’account. È molto più facile sgamare una app usata da migliaia di persone, rispetto al programma sfighez scritto dal programmatore in camera sua, perché Instagram non ci si mette neanche. Può per modificare le sue API in modo che noi comuni mortali non riusciamo più a starci dietro, quindi nemmeno il mio software è completamente sicuro in questo senso

inviare direct automatici su instagram
Per questi motivi, devo dirti che le app che ti consiglierò funzionano, nel senso che le ho provate sul mio account per i test ed effettivamente fanno il loro lavoro, cioè quello di mandare messaggi automatici ai nuovi follower. Non posso però garantirti che non sarai bannato da Instagram usandole e che non ti ruberanno la password: è proprio per evitare questo che io non le uso (in ogni caso, inserisci sempre l’autenticazione a due fattori, che aumenta la sicurezza del tuo account). Sia chiaro, non ho nessun motivo specifico per pensare che non siano sicure, ma visto l’esperienza passata era mio dovere avvisarti.

Ecco qui alcuni servizi

  1. Instarazzo, 13 euro al mese la versione che permette, tra le altre cose, di inviare direct automatici su Instagram. È un servizio completo che fornisce anche autofollow e autolike. Io ti sconsiglio di usare i bot, ma se lo fai già e vuoi integrarli con il messaggio automatico puoi abbandonare il tuo servizio per utilizzare questo
  2. Instazood 99 dollari al mese con possibilità di prova di tre giorni. Anche lui permette l’uso di altri meccanismi automatici
  3. Instalex, 13 dollari al mese, simillimo agli altri due

Perché l’abbonamento? Perché tutti questi servizi che consentono di inviare direct automatici su Instagram hanno la cattiva abitudine di chiudere i battenti. A parte Instagress (che ha rimborsato tutti i suoi utenti) c’era Massplanner, un software che installavi direttamente sul tuo computer (lo compravi e poi pagavi anche un mensile, ma era fatto bene [per quanto io in linea di massima sconsigli l’uso dei bot]). Instagram lo ha fatto chiudere perché non rispettava le condizioni d’uso, che vietano gli automatismi (ma va?) e chi lo aveva appena comprato è rimasto in braghe di tela. Purtroppo o per fortuna, Instagram ha intrapreso una battaglia mortale contro i bot, perché chi usa i bot può promuoversi così, senza promuovere le proprie foto foraggiando direttamente Instagram/Facebook (se sei interessato alle promozioni, iscriviti a Parole caramellate, la mia newsletter, e corri nella sezione Freebie: troverai un contenuto gratuito proprio su questo). È quindi possibile che a breve non si potrà più mandare messaggi automatici, anche se è vero che per un servizio che chiude ne aprono altri tre. È come il doping: una lotta tra Instagram e i programmatori per sgamare prodotti di volta in volta più insgamabili. Per quanto mi riguarda, basterebbe che il social desse la possibilità di inviare direct automatici su Instagram, come già avviene su Facebook: per chi non vuole grandi numeri l’interazione manuale basta e avanza!

Sull'autore
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.